3 giorni e 2 notti

ROCCA CALASCIO - SANTO STEFANO DI SESSANIO - ANELLO DI CAMPO

Hotel selezionati a cura dell’agenzia, soggiorni in borghi storici e agriturismi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

la quota comprende: pernottamenti e pasti come da programma, bevande ai pasti, guida di media montagna autorizzata, assicurazione sanitaria.

la quota non comprende: transfer dalla propria località d’origine. (possibilità di richiederne il preventivo), pranzo del 2° giorno presso il ristoro/ braceria mucciante, mance e quanto non indicato ne “la quota comprende”. supplemento singola € 12,00 al giorno. supplemento singola € 12,00 al giorno

minimo partecipanti: 10

PROGRAMMA
ROCCA CALASCIO

1° giorno

arrivo in hotel “IL RIFUGIO DELLA ROCCA” nel primo pomeriggio, sistemazione nelle camere e passeggiata libera a ROCCA CALASCIO, un piccolo borgo in provincia di l'aquila, tra Santo Stefano di Sessanio e Castel del monte. Dietro di sé si estende il bellissimo paesaggio della altopiano di campo imperatore e davanti a sé le meraviglie della majella e del sirente. Posto a 1.460 metri di altitudine, Rocca Calascio è il borgo più alto dell'Italia centrale.

Rocca Calascio è stato il set cinematografico di numerosi film che hanno riscosso grande successo nel pubblico internazionale. Il borgo ed il suo castello sono stati i luoghi di ambientazione dei film Ladyhawke (con Rutger Hauer e Michelle Pfeiffer) e Il nome della rosa (con Sean Connery), Il viaggio della sposa (regia di Sergio Rubini) e L'orizzonte degli eventi (con Valerio Mastrandrea). Il borgo compare anche all'interno del film The american (con George Clooney). Cena in hotel, pernottamento.

MONTE BRANCASTELLO

2° giorno

Se apprezzate i percorsi di cresta e gli ambienti dai colori contrastanti, questo itinerario che fa per voi. La cresta che dal Vado di Corno raggiunge il Monte Brancastello si snoda tra due versanti profondamente diversi: chiaro e solcato da bianchi fiumi di ghiaia, l’altopiano di Campo Imperatore, ripidissimo e tormentato da profondi fossi il versante Teramano, i cui scuri boschi s’inabissano sotto ai piedi.

Alto ed imponente, il Corno Grande, con il suo versante più selvaggio e spettacolare sarà degno fondale ad una
escursione di grande soddisfazione.

ANELLO DI CAMPO PERICOLI

3° giorno

Colazione e partenza per l’escursione: ANELLO DI CAMPO PERICOLI  (pranzo al sacco fornito dall’hotel)

Questo anello permette la conoscenza completa del magnifico anfiteatro d’alta quota costituito da campo pericoli. L’escursione, panoramica e remunerativa, è adatta anche a chi non sentendosi di affrontare da campo imperatore salite impegnative, vuole farsi un’idea del gruppo in poco tempo e trascorrere una giornata vicino alle sue cime. itinerario che permette di girovagare in lungo ed in largo all'interno dell'anfiteatro di campo pericoli e di visitare il Rifugio Garibaldi (2231 mt), il più antico del Gran Sasso, costruito nel lontano 1886. Con una breve salita si giunge al passo della portella e da qui su un sentiero panoramico si raggiunge il rifugio Duca degli Abruzzi

Nel pomeriggio rientro nella località d’origine.

-

SCHEDA TECNICA

Difficoltà Periodo Equipaggiamento
Facile Settembre Scarponi da trekking o equivalente (No Scarpe da Ginnastica), acqua, pranzo al sacco, maglione, bastoncini telescopici, magliette di ricambio, cappello, guanti, crema solare, occhiali da sole, giacca a vento o k-way. E tutto ciò che si ritiene necessario.

Per info e prenotazioni riempi il modulo sottostante o chiamaci al
329  0424490

 

le escursioni possono subire modifiche a causa delle condizioni meteorologiche o di altri motivi che a giudizio dell’accompagnatore possano compromettere la sicurezza del gruppo o dei singoli partecipanti.

TORNA SU